Porte aperte al Castello Visconteo di Voghera

Porte aperte al castello visconteo di Voghera“Finalmente a Voghera c’è qualcosa..”
Questa è la frase che ho sentito dire da tutte le persone che ho incontrato oggi.

I Vogheresi hanno bisogno di uscire e trovare qualcosa nella città, qualcosa da fare, da vedere, qualcosa per stare insieme. Vogliono trovarsi tra amici, girare per le vie del centro e fare shopping. Cosa che non sempre accade e non per pigrizia o perchè Voghera non piace a chi la abita, ma perchè oggettivamente non c’è nulla da fare.

E così per una settimana Voghera si rianima, il 14 Settembre si sono aperte al pubblico le porte del Castello Visconteo con una serie di appuntamenti che dureranno fino a domenica 23 Settembre.
Quello per me più interessante era la rievocazione Medioevale che ha avuto luogo oggi nei cortili e nei giardini esterni del Castello, con tanto di villaggio riprodotto.
Momenti di vita quotidiana, esibizioni di lancio con la catapulta da guerra e con la balestra gigante, danzatrici, sbandieratori, duellanti, musicisti e giocolieri, il tutto circondato da figuranti con costumi stupendi.

La visita alle sale del Castello ha permesso di vedere 2 mostre: Gerico il “Museo Vivo”, “Quale Cina” di Ivano Bolcedi e una serie di planimetrie e fotografie della vecchia “Iria” o anche detta “Viqueria”.. la nostra Voghera.
Anche piaza Duomo e via Cavour invase di persone grazie alle bancarelle presenti con prodotti tipici della zona che si potevano gustare al momento.
La calda domenica di Settembre è piacevolmente passata in una Voghera che si lascia respirare e vivere.

Quello di cui tutti noi abbiamo bisogno.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *