Agenzie immobiliari, marketing online e voglia di lavorare

no money Manca il lavoro, c’è troppa concorrenza e non si riesce ad andare avanti.
Palle, cari i miei agenti immobiliari. Palle.

Troppo abituati ad aspettare chi entra nel vostro ufficio per aver tempo di leggere qualche email di richiesta informazioni.
Troppo abituati a grattarvi la pancia per fare qualche chiamata di proposta.

Leggo tutti i giorni storie di voi agenti immobiliari, su problemi che dovete affrontare quotidianamente per portare a casa qualcosa.
Le frasi son sempre le stesse:

  • gli immobili non si vendono
  • il mercato è stagno
  • ci dobbiamo dividere tra troppi strumenti di lavoro per poi non portare a casa niente: Social Network, email, portali nazionali, portali locali, annunci sparsi, quotidiani, riviste di settore..

Ma spesso e per molti di voi sembra che il lavoro ed i soldi vi facciano schifo.
Scrivo perchè conosco il settore a livello professionale e ho avuto la conferma con la mia esperienza personale che voglio raccontare.

Ero alla ricerca di un immobile tra Liguria zona levante e Alto Adige per un investimento, così ho cercato sui grossi portali italiani qualche casa che potesse rispondere alle mie esigenze.

Nella ricerca trovo alcuni annunci interessanti a cui faccio seguire la mia richiesta di informazioni.

Inviando i miei dati decido di iscrivermi anche al sistema di email incrociate.
Cos’è questo sistema? Questo meccanismo permette al portale di turno (casa.it, immobiliare.it ecc..) di inviare i miei dati e le mie necessità alle agenzie immobiliari che hanno immobili con le caratteristiche simili a quelle da me segnate. Questa notifica permetterà agli agenti immobiliari d’inviarmi eventuali proposte da valutare.

Delle richieste fatte, sette per l’esattezza, me ne rispondono due. Già qui..
Possibile che le altre non abbiano nulla da opzionarmi???
L’unica agenzia interessata in Liguria, mi chiama, mi dice che l’immobile da me richiesto è visitabile e ne ha altri 2 simili in zona. Spettacolo. Mi richiameranno loro per indicarmi il weekend libero in cui visionare le case.
Mai più sentiti. Vi fanno proprio schifo i soldi?

Dal meccanismo di email incrociate, non mi è arrivato nulla di nulla. Non che io stessi cercando un castello, tutt’altro, un semplice bilocale comune.

Altra storia in Alto Adige. Mi chiamano dalla Prisma Immobilien, mi propongono una visita, mi inviano la planimetria ed altre foto.
Inoltre, quello che mi interessa  fa parte di un complesso in costruzione, così mi inviano periodicamente delle dem veramente ben curate dove mi indicano quando un acquirente ha comprato un’appartamento dello stabile e mi riportano i rimanenti.
(Mettendomi anche giustamente pressione in quanto magari non sarà più disponibile quello che mi interessava.)
immobiliare prismaQuindi si può lavorare bene.
Basta averne voglia.

 

 

Loading Facebook Comments ...

2 pensieri su “Agenzie immobiliari, marketing online e voglia di lavorare

  1. Complimenti un’analisi accurata della realtà , io sono un agente immobiliare da poco tempo ed ho avuto altre esperienze ma ho riscontrato quello che scrivi lavorando con dei colleghi che spesso non ti richiamano, non rispondono alle mail ecc
    INCREDIBILE
    colgo l’occasione di augurarti buona Pasqua
    ciao
    Angelo Quarta
    Lecce -Bari

    • Ciao Angelo,
      grazie mille della tua opinione. Soprattutto perchè sei del settore.
      Non ho voluto puntare il dito contro ma ho voluto spronare ad usare un servizio utile per l’utente e utile ai vostri profitti (che spesso pagate anche bene).

      Anche se in ritardo auguro anche a te buone feste e buon lavoro.

      Elisa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *